Trasporto: nuova regolamentazione delle piattaforme d’intermediazione

“CNA Fita apprezza la sentenza della Corte di Giustizia Ue che chiarisce definitivamente come i servizi di trasporto pubblico non di linea, benché organizzati da piattaforme tecnologiche, possano operare solo se rispettosi delle normative interne dei Paesi.
La Corte conferma la necessità di procedere, così come emerso durante il più recente incontro delle associazioni con il viceministro Riccardo Nencini, alla definizione di una regolamentazione anche delle piattaforme d’intermediazione che promuovono servizi di trasporto. Servizi che nel nostro Paese possono essere svolti da soggetti autorizzati al servizio di taxi e Ncc auto così come regolamentati dalla legge quadro sui servizi pubblici non di linea in via di aggiornamento su delega del Parlamento italiano al Governo”. Lo si legge in un comunicato di CNA Fita.


 

CNA Fita

  • Una tassa occulta per chi non può viaggiare sui ponti

    Marialisa Boschetti Presidente CNA PaviaUna tassa occulta per chi non può viaggiare sui ponti«Il rincaro ai pedaggi appena arrivato è una tassa nemmeno troppo occulta: un prelievo forzoso applicato a chi non può fare a meno di usare l’autostrada perché non ha alternative». È durissima Maria Lisa Boschetti, presidente della Confederazione artigiani di Pavia che rappresenta centinaia di autotrasportatori che lavorano in proprio e che, da ieri, si trovano a fare i conti con spese di esercizio aumentate in media del 10 per cento.Di seguito l'articolo pubblicato sulla Provincia Pavese del 3 gennaio con la presa di posizione del Presidente della CNA di Pavia sui recenti rincari autostradali. >>>
  • Divieti circolazione 2018 mezzi pesanti

    DIVIETI DI CIRCOLAZIONE 2018CALENDARIO delle limitazioni alla circolazione stradale fuori dai centri abitati per i veicoli di massa superiore a 7,5 tonnellate >>>
  • Aumento tariffe autostradali

    Aumento tariffe autostradaliIL GOVERNO REVOCHI GLI AUMENTI DELLE TARIFFE" La rete è inadeguata. E nel meccanismo di aggiornamento vanno coinvolte le associazioni degli autotrasportatori professionali”“Chiediamo al Governo di revocare immediatamente gli aumenti delle tariffe autostradali riconosciuti ai concessionari come ogni inizio d’ anno”. Lo dichiara il presidente nazionale della CNA Fita, Patrizio Ricci.“Il mondo dell’autotrasporto sembra avere una sola certezza – prosegue – il primo gennaio, inesorabilmente, arrivano gli incrementi dei pedaggi a fronte di miglioramenti della qualità del servizio solo presunti. Non sono riscontrati dagli utenti, infatti, e in particolare dalle associazioni degli autotrasportatori professionali, cui non è riconosciuta voce in capitolo, autentici figli di un dio minore che devono solo pagare e tacere. Eppure, nei costi di un’azienda di autotrasporto di merci per conto terzi, i pedaggi autostradali, con un impatto di circa il 10 per cento, rappresentano la terza voce di costo dopo personale e carburante. Un vettore che esegue trasporti di linea nazionali effettua oltre il 70 per cento della sua percorrenza annua su autostrade a pedaggio”. >>>
  • La FITA CNA perde un grande dirigente

    26 dicembre 2017 | LuttoLA FITA CNA perde un grande dirigenteDANILO CERRI - amministratore delegato di COLSEA ci ha lasciatoCon profondo dolore annunciamo che è mancato l’Amministratore delegato di Co.l.se.a. (Consorzio Lombardo Servizi Autotrasporto) Danilo Cerri.Desideriamo ricordarlo come un grande dirigente della CNA prima e poi della FITA regionale Lombarda in quanto è stato durante il suo mandato di Responsabile Regionale che ha avuto l'intuizione di creare il COLSEA. >>>
  • Porto di La Spezia un esempio da seguire

    PORTO di LA SPEZIA un esempio da seguire ….nel quale ciascuno fa la sua parte per il reggiungimento di un fine comuneFAR SI CHE LE COSE POSSANO FUNZIONAREQualche sera fa, dopo una trattativa lunga e complessa presso la Prefettura della Spezia, è stato sottoscritto un verbale di accordo anche in segno di rispetto e fiducia per il ruolo giocato dal Prefetto, che ha assunto impegni precisi nei confronti delle Associazioni di Categoria e che interessa anche gli Autotrasportatori del Veneto che operano a La Spezia.L'accordo siglato non è certo la soluzione delle questioni sul tappeto, ottusamente negate fino allo sfinimento dai rappresentanti di LSCT, ma è certo un inizio da non sottovalutare anche alla luce del ruolo assunto dall'Autorità Portuale e soprattutto, come sopra anticipato, dalla Prefettura che ha richiamato con forza all'assunzione di responsabilità chi era chiamato ad assumersele e ha istituito un tavolo permanente al fine di monitorare la reale concretizzazione degli impegni presi. >>>
Ragione sociale
Parole chiave

Artigiani in rete

CALENDARIO

expo Brianza
Credito d'imposta
rappresentanza
banner China
Como Essence
MAB 2016
MAB InfoPage
buffetti
Bcc Alta Brianza
BCC Cantù
Serratore
istituto pascoli
castello di casiglio
storie Cna
cnaservizipiù
cnacittadini
sistri
Banner ComoCom
consip
servizio psicologo per imprenditori

Contatti

COMO
Viale Innocenzo XI, 70
tel 031.27.64.41
fax 031.24.22.01
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

LECCO
Corso Carlo Alberto, 37/A
tel 031.27.64.4
fax 0341.36.44.55
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

LIMBIATE
Piazza della Repubblica 6/7/9
tel 02.99451711
fax 02.99451742
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CANTÙ
Via dell'Artigianato, 8
tel 031.27.64.41
fax 031.71.27.76
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ERBA
Via Turati, 3
tel 031.27.64.41
fax 031.61.06.23
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

GRAVEDONA
Via Regina Ponente, 49
tel 031.27.64.41
fax 0344.85.025
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

LOMAZZO
Via M.Generoso, 2
tel 031.27.64.41
fax 02.96.77.90.49
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

MENAGGIO
Via C.Porta, 2
tel 031.27.64.41
fax 0344.30.020
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PORLEZZA
Via Cuccio (centro servizi)
tel 031.27.64.41
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.